Open Device Lab!

Sempre perché siamo belli, simpatici e intraprendenti, inauguriamo l'OPS open device lab, terzo in Italia, primo in Emilia Romagna (tadaaa).

OPS open device lab

Device che?

Un Open Device lab è uno spazio dove, chi sviluppa siti o applicazioni web che dir si voglia, può testare gratuitamente quello che sta creando su tablet e cellulari.

L'idea originale viene da un post di Jeremy Keith (sempre sia lodato) dove, confermando che è sempre meglio fare test su dispositivi reali piuttosto che su emulatori, notava quanto fosse difficile procurarsene.
Avendo molti telefoni in disuso, il nostro Jeremy ha benpensato di portarli nel suo studio (uno dei migliori studi al mondo) per usarli nei suoi test e ha invitato tutti gli sviluppatori locali a usarli gratuitamente e a contribuire nello stesso modo. Santo Jeremy ha fatto nascere un movimento di sviluppatori / studi / agenzie che condividono dispositivi e spazi con altri sviluppatori in tutto il mondo. Gratis.
Ora, visto che Jeremy vive a Brighton, un po' fuori mano, io e il simpatico Sandro abbiamo pensato di fare lo stesso a Bologna, nelle nostre belle Officine Patelli (mappa).

Visto che siamo in tema Oscar (mitico Sorrentino), vale la pena ricordare che tutto il movimento degli open device lab ha una nomina come Game changer of the year ai Net Awards, l'equivalente dei premi oscar per il web (votalo!).

Come funziona

È facile: Prenoti mandandoci una mail o un tweet, vieni, testi, correggi, annoti le modifiche, ripeti il tutto fino a quando non sei contento. Se non sei di Bologna guarda sulla mappa e trovane uno vicino a te (in Italia siamo ancora pochini).

Esci il tuo vecchio telefono!

Il bello appunto è che puoi partecipare. Come? Prestaci il tuo vecchio e ormai inutilizzato telefono che può navigare su internet. Rimarrà sempre tuo e potrai riprenderlo quando vuoi. Ci stiamo attrezzando per "ripagarti", oltre che con la stima, con un OPS gadget di inenarrata bellezza.

Gratis

Proprio perché l'idea trainante è quella della partecipazione e della condivisione il servizio è assolutamente gratis.

Per conoscere i dettagli e la lista dei device:

OPS Open Device Lab

Andrea